Eventi e news Dacia

IL NUOVO VOLTO DI DACIA ARRIVA NELLE CONCESSIONARIE

01 gennaio 0001

DACIA 2022

Nel 2022, Dacia scrive un nuovo capitolo del suo sviluppo. Ispirandosi alla nuova visual identity, svelata la scorsa estate, la Marca cambia il mondo grafico della sua rete di vendita. Impattante e fedele ai valori fondamentali Dacia, questo nuovo volto rafforza la visibilità esterna e la modernità della rete. Thomas, Direttore Efficacia Vendite e Marketing di Dacia, ci apre le porte del concessionario pilota.

 

In poco più di 15 anni, Dacia ha rivoluzionato più volte i codici del mercato automobilistico, pur rimanendo sempre in linea con lo stile di vita dei suoi clienti. Nel 2022, la Marca associa al suo posizionamento unico un modello di concessionario inedito, che oscilla tra semplicità e autenticità, natura e tecnicità.

«Abbiamo cominciato lavorando sul design esterno perché è la parte più visibile. E poi perché c’era già una base e, quindi, non dovevamo reinventare un concept. La sfida è stata capire come applicare la nuova visual identity di Dacia rispettando la struttura dei concessionari.»
Thomas, Direttore Efficacia Vendite e Marketing di Dacia 

UNA VETRINA BASATA SULLA NUOVA VISUAL IDENTITY DELLA MARCA   

Annunciata un anno fa da Luca de Meo, la “Renaulution” aveva, in particolare, lo scopo di «ridare più forza alle Marche del Gruppo Renault, ognuna con un suo territorio chiaro e differenziato». Alcuni mesi dopo, è in quest’ottica che Dacia ha svelato il suo nuovo mondo visuale.  

Inizialmente, è stato incarnato da un logo minimalista, ispirato a oggetti derivati dai mondi del garage e della meccanica, come ingranaggi, catene e utensili. Tutti oggetti a cui si associa l’idea di forza, affidabilità e funzionalità. Quintessenza del logo, l’emblema, semplice e preciso, rappresenta l’unione della D e della C di Dacia, come due componenti simmetrici che formano l’anello di una catena, simboli di solidità e legame. Infine, Dacia ha abbandonato il blu per passare al verde kaki e a un’inedita tavolozza di colori che rimanda ai grandi spazi e allo spirito outdoor della Marca.

Il nuovo volto della rete di vendita Dacia, definito internamente dai team di design, si basa chiaramente su questi elementi di identità e grafica che, da Giugno 2021, si ritrovano sui supporti di comunicazione della Marca.

All’esterno, un grande totem segnala l’ingresso del concessionario. Ha la base di legno e la parte superiore in metallo color kaki, su cui spicca, in bianco, il nuovo emblema della Marca. Un secondo totem, posizionato di fianco alla porta di ingresso, fornisce informazioni pratiche. Una spessa linea color kaki evidenzia i contorni della facciata dell’edificio principale, quello in cui si trova lo showroom dove sono esposti i veicoli Dacia. Nella parte superiore della facciata, sopra la vetrina, spicca il logo della Marca a lettere luminose, con dettagli neri. Il logo, color kaki di giorno, si illumina diventando bianco di notte. Infine, le bandiere arricchiscono la segnaletica con l’emblema Dacia e nuovi tocchi di colore, tra cui Terracotta e Sabbia.

Gli interni dello showroom, che sono stati oggetto di un concorso tra tre agenzie creative a fine 2021, dovrebbero essere presentati in un sito pilota nel secondo quadrimestre del 2022. L’area reception sarà molto accogliente, affinché i clienti si possano sentire più a loro agio nel parlare con i consulenti e fare acquisti. «Un ruolo importante sarà attribuito anche al digital e al branding, tramite un nuovo percorso e una customer experience più trasparente, più semplice e più differenziante» spiega Thomas.

Contattaci per informazioni

INFORMATIVA AI SENSI DEL REGOLAMENTO UE N. 2016/679 "GDPR"
I dati personali acquisiti saranno utilizzati esclusivamente per rispondere alla richiesta formulata. Gli Interessati possono esercitare i diritti di cui agli artt. 15 - 23 del GDPR scrivendo all'indirizzo privacy@autovittani.it. Informativa completa.

Letta e compresa l’Informativa Privacy, acconsento al trattamento dei miei dati personali da parte di Autovittani srl per finalità di marketing come indicato dall’Informativa Privacy, con modalità elettroniche e/o cartacee, e, in particolare, a mezzo posta ordinaria o email, telefono (es. chiamate automatizzate, SMS, sistemi di messaggistica istantanea), e qualsiasi altro canale informatico (es. siti web, mobile app).