Eventi e news

RENAULT CLIO FESTEGGIA I 30 ANNI

01 settembre 2020

RENAULT CLIO FESTEGGIA I 30 ANNI

E SI REGALA LA TECNOLOGIA E-TECH HYBRID

Trent’anni di evoluzioni stilistiche e tecnologiche, trent’anni cercando di rispondere sempre e nel miglior modo possibile alle esigenze di una clientela attiva, trent’anni di scene di vita vissuta.
Oggi, chi non conosce Clio? Anzi, quasi tutti hanno, in un modo o nell’altro, una storia con quest’auto che, da ben tre decenni, ci accompagna in brevi e lunghi viaggi. 

Nella mitologia greca, Clio è una musa, e il suo nome - Kleiố - significa “che è celebre”: un nome premonitore per Clio, che si è imposta per notorietà e successo fin dalla prima generazione.

Dal primo lancio nel 1990, Clio è diventata il best-seller del Gruppo Renault in tutto il mondo, con oltre 15 milioni di unità commercializzate. Quest’auto, che più spesso di qualsiasi altra si è guadagnata il titolo di preferita dai francesi, è addirittura ascesa, dal 2013, al rango di leader del segmento B in Europa. Anche in Italia si attesta da anni come l’auto straniera più venduta e nel 2018, per la prima volta, seconda assoluta. Tra il 2012 e il 2018, ogni anno sono state vendute più unità rispetto all'anno precedente: una performance commerciale davvero eccezionale. Nel 2019, con oltre 41.000 immatricolazioni si attesta come autovettura straniera di segmento B più venduta in Italia. 

Ma, indipendentemente dalla performance commerciale, Clio simboleggia innanzitutto un’avventura umana, dentro e fuori Renault.

Clio rappresenta anche la storia di un’automobile che ha voluto rendere accessibile l’innovazione e offrire ai suoi clienti equipaggiamenti e prestazioni all’altezza del segmento superiore, proponendo parallelamente una gamma ampia e ricca, che comprende versioni sportive ed esclusive.

Dal 1990, Clio si trova sulle spalle un’importante eredità. Invece di rivendicare una filiazione diretta dalla Renault 5, Clio è ufficialmente presentata come «una piccola versatile, progettata e prodotta con gli stessi criteri di rigore delle grandi». Tra la Renault 5 e Clio si osserva quindi una volontaria salita nel mix, destinata a conquistare una clientela sempre più numerosa, che intende beneficiare di prestazioni ed equipaggiamenti riservati a modelli di categoria superiore, pur restando in un formato compatto (3,70 m per Clio).

Fin dagli inizi, la saga pubblicitaria di Clio ne scandisce il successo commerciale e suscita forte eco. Infatti, Clio è eletta Auto dell’Anno 1991 in Europa. Citando il testo redatto dalla giuria, «la nuova piccola ha un design di pregio, un buon livello qualitativo, uno spazio generoso e una ricchezza di equipaggiamenti mai proposta in passato su veicoli di tali dimensioni».

Pur avendo “tutto di una grande” star pubblicitaria, Clio ha anche “tutto di una grande” sportiva. Da 30 anni si distingue regolarmente per le versioni sportive, sia di serie che da competizione, che consentono a Renault di valorizzare il suo costante impegno nel Motorsport.

La seconda generazione viene lanciata nel 1998: guadagna 7 cm di lunghezza e introduce le motorizzazioni 16 valvole mantenendo alti gli standard di abitabilità e comfort. Mette inoltre la sicurezza a portata di tutti, equipaggiando tutta la gamma con ABS e airbag, tra cui quelli laterali. E, sempre nel 1998, viene presentata al Salone dell’Auto di Parigi, una versione ultrapotente sotto forma di show-car: è Clio V6, che sarà poi prodotta di serie, dato il forte interesse del pubblico.

Equipaggiata con motore 3 litri 6 cilindri in posizione centrale posteriore, Clio propone in un primo momento 230 cavalli, prima di essere equipaggiata, nel 2003, con un propulsore da 255 cavalli, che permette al bolide di accelerare da 0 a 100 km/h in 5,8 secondi.

La Clio terza generazione viene commercializzata nel 2005, e propone la carta Easy Access, il GPS, il cruise-control, collocandosi al miglior livello in termini di sicurezza attiva e passiva, con 8 airbag. Clio III cambia le dimensioni in termini di qualità percepita, e sarà la prima vettura della categoria a ottenere le 5 stelle ai test EuroNcap. È anche la prima Clio a proporre una versione Station Wagon.

La 4a generazione di Clio, lanciata nel 2012, riaccende la fiamma e dimostra la sua capacità di seduzione, alla quale aggiunge un supplemento di anima. Direttamente ispirata alla concept-car DeZir, Clio IV è il primo modello a adottare la nuova identità estetica della gamma. Sensualità, capacità seduttiva e anima in più, sono il patrimonio affascinante di un modello nato sotto il segno della passione. Eredita da sempre un forte design offrendo per sempre più tecnologia, tra cui R-LINK, un tablet multimediale integrato e collegato e un sistema audio bass reflex. La Clio IV si arricchisce inoltre di nuovi equipaggiamenti superiori come l'Easy Park Assist.

Renault ha saputo conservare negli anni il DNA che ha decretato il successo della sua city car di punta e la 5° generazione di Clio, porta con sé tutti i vantaggi e gli elementi distintivi delle precedenti quattro generazioni ma ancora con un salto in alto: la Clio V è la Clio più tecnologica di sempre.

Progettata sul duplice principio di "Evoluzione & Rivoluzione", Nuova CLIO ribalta i codici estetici: il design esterno si evolve verso una maggiore maturità, mentre il design interno è completamente rivisitato. Con linee più scolpite e un frontale più incisivo, Nuova CLIO guadagna dinamismo e modernità, restando tuttavia sempre riconoscibile al primo sguardo, nonostante la presenza di componenti completamente rinnovati.

All’interno, la rivoluzione è evidente: l’abitacolo completamente ridisegnato si ispira ai segmenti superiori, sia in termini di qualità percepita che di tecnologie disponibili, destinate a facilitare l'utilizzo e la vita quotidiana di ogni utilizzatore.

La quinta generazione di CLIO inaugura una nuova generazione di piattaforma modulare, chiamata CMF-B senza precedenti nell'Alleanza. Sviluppata a partire dal 2014 presso il Technocentre di Guyancourt, presenta l'85% di pezzi nuovi rispetto alla piattaforma della precedente generazione CLIO.

Per il Gruppo Renault, Nuova CLIO è la punta di diamante del piano strategico «Drive the Future (2017-2022)» presentato nell'autunno 2017, secondo il quale possiamo definire con 3 aggettivi la quinta generazione di CLIO:

  • Autonoma: entro il 2022, il Gruppo Renault commercializzerà 15 modelli dotati di tecnologie di guida autonoma. Nuova CLIO è pioniere nella democratizzazione dei dispositivi di assistenza che portano alla guida autonoma su una city-car ed è il primo modello Renault a disporre dell’Highway and Traffic Jam Companion (guida autonoma di 2° livello)
  • Connessa: nello stesso periodo, tutti i veicoli proposti nei mercati chiave dell'azienda saranno connessi. Nuova CLIO illustra perfettamente questa dinamica con il nuovo sistema multimediale connesso EASY LINK sviluppato dall’Alleanza.
  • Ibrida: entro il 2022, il Gruppo proporrà 12 modelli elettrificati nella sua gamma. Nuova CLIO dispone della motorizzazione ibrida E-TECH, basata su una tecnologia sviluppata da Renault.

L’attuale Clio V prosegue ancha tradizione dei veicoli perfettamente sicuri e al passo coi tempi, come dimostrato dalle 5 stelle EuroNCAP e rappresenta anche la storia di un’automobile che ha voluto rendere accessibile l’innovazione e offrire ai suoi clienti equipaggiamenti e prestazioni all’altezza del segmento superiore, proponendo parallelamente una gamma ampia e ricca, che comprende versioni sportive ed esclusive con R.S. Line e Initiale Paris.

Da 30 anni, Clio incarna l'auto di tutti i giorni, quella che si attiene al suo tempo e democratizza il meglio della tecnologia automobilistica. Clio va ancora oltre e scrive una nuova pagina della sua storia con l’innovativa tecnologia E-TECH Hybrid appena presentata. “Elettrizza” la vita quotidiana e si adatta alle esigenze di mobilità del maggior numero possibile di persone grazie alla sua nota versatilità.

E-TECH rappresenta la sintesi delle esperienze e competenze maturate da Renault nei veicoli elettrici che si fondono con le tecnologie sviluppate nelle competizioni di Formula 1.

La nuova tecnologia ibrida Renault E-TECH con due motori elettrici, un motore termico e l’innovativa trasmissione Multi-mode offre la massima efficienza nell'utilizzo, ma anche tanta reattività e un piacere di guida unico. La batteria si ricarica da sola, senza prese, ed in modo rapido durante le fasi di decelerazione. La resa energetica nell’utilizzo è sorprendente.

Su Nuova Clio Hybrid l’avviamento è sempre 100% elettrico e si guida in full electric fino all’80% del tempo nei percorsi urbani con consumi ridotti di carburante fino al 40% rispetto ai veicoli termici in ciclo urbano.

Buon compleanno Clio!

Contattaci per informazioni